Burundi – Si può fare! La storia di Vivine

Il progetto di microcredito e microfinanza comunitari "Si può fare!" , in Burundi, accompagna e sostiene il sogno di Vivine di ampliare il suo negozio e […]

Chiusura estiva ufficio

Care amiche e cari amici dell’AMU, i nostri uffici resteranno chiusi dal 2 al 29 agosto. Per eventuali contatti rimane attiva l’e-mail: info@amu-it.eu. Vi auguriamo di […]

Ecuador, i giovani per la tutela dell’ambiente

Sono molte le iniziative che i giovani protagonisti di Sunrise + dedicano alla difesa e promozione dell’ambiente e delle risorse locali per la sostenibilità ecologica, sociale […]

R.A.I.S.E. extra, assistenza e sostegno alle famiglie in Portogallo durante il Covid

Si è concluso il progetto “R.A.I.S.E. extra” Alternative Response for Social Integration and Entrepreneurship che ha accompagnato le famiglie più vulnerabili durante la crisi da Covid19 […]

In Amazzonia, accanto alla popolazione

La Amazzonia brasiliana, in particolare la regione di Óbidos è stata sconvolta da abbondanti piogge che hanno portato gravi disagi alla popolazione. Con il miglioramento delle […]

Libano, la situazione oggi

L’esplosione a Beirut è avvenuta in piena Pandemia e in un momento di profonda crisi economica del Paese.   In Libano, la situazione del Covid sembra […]

Siria, i ragazzi di Damasco si sono diplomati!

Riuscire a portare avanti gli studi in una terra martoriata da guerra e crisi economica è un’impresa davvero difficile. L’impegno dei ragazzi e il sostegno del […]

Siria, la reciprocità che crea legami

Una delle attività estive del doposcuola di Homs ha portato i ragazzi a conoscere gli ospiti con bisogni speciali del centro "Bahjat al-Hayat" (La gioia della […]

Burundi, a Ruyigi con la partecipazione della comunità

Nella Provincia di Ruyigi, sono iniziati i lavori del progetto “Acqua fonte di vita e sviluppo a Ruyigi” grazie a un percorso condiviso con tutta la […]

Beirut, Grace aveva paura, ma doveva fare qualcosa

Grace fa parte della commissione di Humanité Nouvelle che gestisce direttamente gli interventi di emergenza dopo l’esplosione al porto di Beirut. “Sembrava un’esplosione atomica. La mia […]

Italiano