NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter






Lunedì 25 Luglio 2016
 
TESTIMONIANZE, RIFLESSIONI ED EVENTI NELLA NEWSLETTER DI LUGLIO

Le notizie proposte nella nostra ultima newsletter mostrano un mosaico di iniziative che fa intravvedere un disegno collettivo dai tratti chiari e decisi, benché ancora inconcluso.

Persone, gruppi e comunità intere si mettono in gioco per dare alla società il loro contributo, unico e prezioso: la loro testimonianza ci incoraggia a porre sul mosaico anche la nostra tessera, e contribuire così al disegno…

Chi non avesse ricevuto la newsletter di luglio può leggerla a questo link >>>
Invitiamo tutti a iscriversi sulla home page del nostro sito www.amu-it.eu.

Giovedì 21 Luglio 2016
 
ACQUA E ALTRE RISORSE NATURALI: BENI COMUNI DA TUTELARE

Se continuiamo a sfruttare le risorse della Terra in modo irragionevole, fra pochi anni avremo bisogno di altri due Pianeti! Proponiamo alcuni spunti di riflessione da un articolo di Rosario Lembo pubblicato su Solidarietà Internazionale n. 3/2016.

«La vita delle nostre società si basa sulla disponibilità e sull’accesso alle risorse naturali che il Pianeta ci mette a disposizione, e a cui possiamo accedere nelle diverse forme; dalla terra all’acqua, dall’energia sotto forma di gas e petrolio alle piante e agli animali che vivono nei diversi ambienti. Eppure molto spesso ci dimentichiamo di questo rapporto di interconnessione con il pianeta Terra. Dall’inizio di questo secolo stiamo utilizzando più del 50% delle risorse che la Terra ci mette a disposizione e, se continuiamo così, nel 2030 avremo bisogno di trovare altri 2 pianeti per soddisfare i nostri bisogni di risorse.»

Rosario Lembo, presidente del comitato italiano per un Contratto Mondiale sull’Acqua, analizza  le tendenze dei prossimi anni sull’uso e gestione dell’acqua.

«L’accesso all’acqua potabile costituisce una delle maggiori criticità per i prossimi quindici anni. La scarsità di acqua sarà determinata da un lato da fattori connessi all’incremento demografico, ma soprattutto dall’attuale modello di sviluppo (altro…)

Martedì 19 Luglio 2016
 
KIRIBATI: I BIMBI CRESCONO (E ANCHE I CAVOLI!)

Le ultime notizie da Kiribati raccontano di un progetto in crescita e di una comunità attiva e partecipe.

Il progetto AMU nella Repubblica di Kiribati, in corso da alcuni anni, si rivolge alla popolazione di Buota, uno dei villaggi più poveri dell’isola di Tarawa. Lo scopo del progetto è quello di migliorare le condizioni di vita della comunità, attraverso iniziative rivolte principalmente a donne e bambini.

I bambini che hanno frequentato la scuola materna sono 61 (35 erano quelli previsti inizialmente), di cui 37 maschi e 24 femmine, sia cattolici che di altre confessioni e fedi religiose.
Quindici bambini hanno concluso il percorso prescolastico e hanno ottenuto dal Ministero della Pubblica Istruzione l’attestato che certifica il livello di conoscenze e competenze acquisite e li qualifica per iniziare la scuola primaria.

«Come osservato nelle precedenti relazioni, ci scrivono i referenti locali, la scuola materna è un’attività che contribuisce a rafforzare la collaborazione fra i membri della comunità. Ad esempio le madri degli alunni lavorano spesso in gruppo per fornire il supporto necessario. (altro…)

ARCHIVIO NEWS