Programma Emergenza Siria

12 Marzo 2018

La Guerra è il mio nemico – incontro con i ragazzi

[:it]GUARDA IL VIDEO >> “La Guerra è il mio nemico” è il titolo dell’incontro organizzato dall'ISIS Gramsci-Keynes lo scorso 6 marzo 2018 e che ha coinvolto oltre 300 studenti delle scuole superiori di Prato e al quale hanno partecipato Stefano Comazzi, presidente AMU, la rappresentante di Emrgency, Fabiana Carosella e Carlo Cefaloni, redattore di Città Nuova.[:]
12 Marzo 2018

Progetto educativo e formativo ad HOMS

[:it]Le spese scolastiche annuali per ogni bambino equivalgono allo stipendio mensile di un impiegato di livello medio. Il costo di un’ora di lezione privata è lievitato fino a toccare mediamente le 1.000 Lire Siriane (2.00 US $), un valore molto alto tenendo conto che lo stipendio mensile base a Homs è di circa 25.000 Lire Siriane (50.00 US $). Il progetto si propone di offrire una maggiore cura e attenzione ai bambini sfollati, accompagnata da un sostegno educativo e scolastico. [:]
8 Febbraio 2018

Progetto educativo a HOMS

[:it]Le spese annuali di scolarità per ogni bambino equivale allo stipendio mensile di un impiegato di livello medio. Il progetto educativo si concentra sui bambini del quartiere Bab el Sebaa, uno dei più martoriati della città che vive un fortissimo problema di disoccupazione. [:]
7 Febbraio 2018

Assistenza socio-sanitaria a HOMS

[:it]Uno degli aspetti più critici dell'emergenza in Siria è la forte carenza dell’assistenza medica e sanitaria a causa dell’immigrazione dei medici all’estero, per la situazione economica in generale e per l’embargo imposto da anni, (che porta alla mancanza delle materie prime necessarie alla produzione di farmaci con relativo aumento dei prezzi).[:]
31 Gennaio 2018

Siria, nonostante tutto, ricostruire.

[:it]Di seguito condividiamo l’intervista della Responsabile della Comunicazione di Caritas Siria riportata da AsiaNews, raccogliendo il suo appello di condivisione dei racconti delle persone che quotidianamente vivono ancora nel pieno della guerra o con le sue dirette conseguenze. L’impegno di AMU, in questo momento, vuole essere proprio questo: oltre alla presenza con i progetti nelle città di Aleppo, Homs, Hama, Kafarbo, Damasco per l’assistenza e la ricostruzione materiale, psicologica e sociale, di una quotidianità dignitosa e serena, vogliamo dare voce le storie reali.[:]
7 Gennaio 2018

Siria, torna la speranza – aggiornamenti sui progetti AMU

[:it]La situazione della Siria, negli ultimi sei mesi, si è evoluta molto velocemente. Il Governo siriano ha potuto liberare e riacquisire città, villaggi, terreni occupati prima dall’ISIS o da altre fazioni armate. Da dicembre 2016 tutta la città di Aleppo è ritornata sotto il controllo del Governo siriano. La vita sta ritornando alla normalità anche se lentamente. Gli spostamenti sono lunghi e difficili. L’acqua potabile arriva ogni 3 giorni, la corrente elettrica è più regolare di prima.[:]
20 Dicembre 2017

Giornata Internazionale della Solidarietà Umana

[:it] “Eppure, senza una nuova coscienza di solidarietà universale non si farà mai un passo avanti” – dalla lettera di Chiara Lubich, del 1990, rivolta al leader […]
17 Ottobre 2017

Non avere timore di coinvolgere gli altri – la storia di Carmela per sostenere AMU

  Maria Carmela ci racconta come ha deciso di sostenere i progetti AMU e quanto ha ricevuto in cambio lei stessa. Carissimi amici dell’AMU, nell’ultima newsletter chiedete […]
11 Marzo 2017

A Rovereto cena solidale per la Siria

[:it] Grazie a tutti gli amici che hanno organizzato a Rovereto (TN) una riuscitissima cena solidale per le famiglie siriane! Ce la raccontano Luca e Laura […]
Italiano