7 Dicembre 2016

LA PACE GRIDA AD ALEPPO

[:en]A concert in the middle of the war, the water that returns to town and Christmas greetings; all this in a letter from Syria written by Pascal Bedros.[:]
5 Dicembre 2016

UN ANNO EUROPEO PER L’ECONOMIA SOCIALE

[:en] Two hundred young people from across Europe have launched a petition to declare 2018 as the “Year of Sustainable and Inclusive Economy”. The young people […]
30 Novembre 2016

MERCATINI E SOLIDARIETÀ

Finally the festive season has arrived bringing the much-loved Christmas markets: here is where to find ours. Few things evoke the atmosphere of the holidays like […]
29 Novembre 2016

CORSO DI FORMAZIONE PER INSEGNANTI

Annotiamo la data: 10-11 febbraio 2017. Iscrizioni entro il 15 gennaio. In collaborazione con la rivista Confronti e con l’associazione Carta di Roma, l’AMU propone un […]
29 Novembre 2016

AVEVO LE TRECCE

«Ho scritto questo piccolo libro che tratta dei miei ricordi di infanzia, svoltasi tra la città di Milano dove risiedevo e la campagna polesana dove vivevano […]
24 Novembre 2016

È USCITO AMU NOTIZIE N. 2/2016

“Cooperation and Development – stories from the world”. This is the title chosen for this issue of the magazine, the last one of the year. Here’s […]
23 Novembre 2016

AUGURI TRA VICINI CHE ARRIVANO LONTANO

How to multiply and extend the value of our wishes? For many it is now an established occasion, especially at Christmas: the spirit of this event […]
22 Novembre 2016

UNA VERA ESPERIENZA DI FRATERNITÀ

In Pakistan nuovi sviluppi del progetto Nest, fino a ieri impensabili. Il Centro Nest è nato 25 anni fa a Karachi fa per rispondere alle necessità della popolazione di etnia Bagri: indù fuori casta, fortemente discriminati, che vivono in baracche ai margini dei quartieri. Negli anni il lavoro del Centro si è focalizzato su due aspetti fondamentali per l’inclusione sociale: l’istruzione e l’assistenza per ottenere i documenti di identità.
11 Novembre 2016

LA PACE AVRÀ L’ULTIMA PAROLA!

[:en]Despite five years of uninterrupted war we continue to believe that peace is possible. The situation in Syria told by Pascal Bedros.[:it]La situazione in Siria raccontata da Pascal Bedros. Nonostante 5 anni di guerra ininterrotta si continua a credere che la pace è possibile."Ci siamo salvati ancora una volta". Queste parole mi sono giunte da Bassam e Maral, responsabili della scuola dei bambini sordomuti ad Aleppo. [:]
Italiano