Venerdì 11 Gennaio 2019
 
Ad Aleppo si formano giovani siriani per assistere anziani e disabili

 Durante la guerra molti giovani siriani hanno lasciato il Paese per mettersi in salvo. Oggi un progetto vuole sostenere la formazione professionale e offrire un servizio di assistenza per anziani e  disabili rimasti soli.

Sei anni di guerra segna profondamente un territorio e un popolo, cambiando la fisionomia dei luoghi e la conformazione della società. In Siria, durante la guerra, si è assistito a una progressiva migrazione verso l’estero, soprattutto di giovani e famiglie, costrette a lasciare in patria anziani e disabili che non avrebbero sopportato il trasferimento. Queste persone oggi si ritrovano senza punti di riferimento e, molto spesso, in gravi difficoltà economiche.

Per questo, nell’ambito del programma “Emergenza Siria”, nasce il progetto per la formazione di Operatori socio-sanitari specializzati nell’assistenza di anziani e disabili. Questo permetterà di garantire una formazione professionale, da subito spendibile, a 30 giovani siriani di Aleppo e di offrire assistenza ad anziani e disabili soli.

Il corso, compreso di tirocinio, durerà 8 mesi e sarà tenuto da professionisti del settore.
Il costo per la partecipazione all’intero corso, di ciascun partecipante è di circa €800 – Con una donazione di €100 si potrà assicurare un mese del corso a un giovane disoccupato e l’assistenza a una persona anziana o disabile.

Scopri di più sul progetto e come sostenerlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non è mai condiviso. I campi richiesti sono marcati *

*
*