Lunedì 21 Agosto 2017
 
A un anno dal terremoto 2016, con RImPRESA vogliamo guardare al futuro.

In questi giorni ricorre un anno dal terribile terremoto che ha coinvolto la zona di Amatrice e che ha interessato il Centro Italia. In questa occasione abbiamo raccolto le storie direttamente dai protagonisti del progetto RImPRESA.

A distanza di mesi, nonostante sia forte ancora il dolore per le quasi 300 vittime e per le loro famiglie. Per quanto sia ancora vivo il ricordo e siano ancora presenti nel territorio i segni dei crolli, dell’isolamento subìto, della paura per possibili nuove scosse e conseguente danni, noi vogliamo parlare di quei giorni pensando al futuro.

Al futuro che si vuole ricostruire, grazie a chi, sopravvissuto, non si è perso d’animo, ha voluto tenere accesa una speranza. Un futuro a cui guardare con umiltà e perseveranza.

Vogliamo raccontare le storie di Stefania, di Pietro, di Maria Josè, l’impegno di Federica e il supporto della Cia – Conferenza italiana agricoltori – e della Protezione Civile.
Tutte parti di un racconto costruito insieme, tutti attori e protagonisti di RImPRESA, il progetto che sostenendo le aziende locali, ha permesso loro di continuare o riprendere la produzione.

Ringraziando tutti gli amici (oltre che le associazioni partner: Associazione Azione Famiglie Nuove, AIPEC, Movimento dei Focolari, B&F Foundation, Abbraccio Planetario) che hanno contribuito con donazioni, con il loro lavoro e con le loro idee alla riuscita del progetto, in questo anniversario vogliamo ascoltare le storie dei protagonisti, della loro ritrovata fiducia, del rapporto con il loro territorio che vogliono preservare.

[Clicca sui video qui sotto per ascoltare le storie]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non è mai condiviso. I campi richiesti sono marcati *

*
*