Giovedì 8 Giugno 2017
 
RImPRESA – Il sostegno per ripartire in autonomia

Continuiamo a scoprire i risultati di RImPRESA in attesa di conoscere di persona i protagonisti del progetto e gustare i prodotti delle loro aziende il 2 luglio al RImPRESA PARTY!.

Ricominciamo dal magazzino – Il 5 maggio è stata la volta del generatore elettrico da 5KW e di una scaffalatura per gli attrezzi consegnata a Giuseppe, imprenditore edile di Arquata del Tronto. Durante il terremoto i danni maggiori erano stati subiti proprio dal magazzino. Ora, Giuseppe può riprendere il lavoro in autonomia e contribuire anche alla ricostruzione in un momento così delicato.
La solidarietà nella solidarietà – In questa storia di sostegno, come in altre del progetto, ce n’è anche un’altra. I beni donati sono stati acquistati presso un’altra azienda, di Libertino di Accumuli, anch’essa colpita dal terremoto e che sta cominciando a riprendere gli affari.

 

Questo è uno dei valori aggiunti di RImPRESA e della reciprocità dell’aiuto: l’attivazione di un circolo virtuoso che permette alle singole aziende di ripartire e, con l’acquisto e la vendita di beni e servizi da aziende vicine, di sostenersi l’una con l’altra.

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non è mai condiviso. I campi richiesti sono marcati *

*
*