Giovedì 25 Agosto 2016
 
EMERGENZA TERREMOTO IN ITALIA

Riprendiamo dal sito www.focolare.org

Emergenza terremoto Italia centrale
Il Movimento dei Focolari esprime la propria vicinanza alle popolazioni colpite dal terremoto in Italia centrale, in particolare alle famiglie delle vittime. Attivato coordinamento aiuti per l’emergenza umanitaria.
«Arrivano non pochi messaggi e whatsapp in redazione a seguito del terremoto attorno ad Amatrice e Norcia, tra le province di Rieti e Ascoli Piceno (Italia centrale). C’è chi dice di avere estratto il nonno dalle macerie, sano e salvo per fortuna, chi di aver accompagnato un congiunto all’ospedale, chi di essere ancora nell’attesa, chi di essere sconvolto da quello che si è vissuto, chi ancora di cercare di aiutare, o perlomeno di star vicino ad amici e conoscenti che hanno subito danni e lutti». Così scrive la redazione di Città Nuova, l’organo ufficiale dei Focolari in Italia, riguardo al forte terremoto, magnitudo 6.0, che ha avuto l’epicentro a 4 km di profondità, tra i paesi di Norcia e Amatrice.

Il Movimento dei Focolari nel mondo esprime la propria vicinanza alle popolazioni colpite e rivolge un pensiero particolare alle vittime e alle loro famiglie, e a tutti quanti hanno subito danni materiali e morali. Alcuni dei suoi membri sono già al lavoro sul posto, insieme a tanti altri volontari, nell’arduo impegno di estrarre dalle macerie le persone ancora in vita e dare conforto a chi ha perso i propri cari.

È stato attivato il coordinamento aiuti per l’emergenza umanitaria segnalando i seguenti conti correnti per chi vuole dare il proprio contributo:

CAUSALE: Emergenza Terremoto Italia

Azione per un Mondo Unito ONLUS (AMU) Azione per Famiglie Nuove ONLUS (AFN)
IBAN: IT16 G050 1803 2000 0000 0120 434
presso Banca Popolare Etica
IBAN: IT55 K033 5901 6001 0000 0001 060

presso Banca Prossima

Codice SWIFT/BIC: CCRTIT2184D Codice SWIFT/BIC: BCITITMX

I contributi versati sui due conti correnti con questa causale verranno gestiti congiuntamente daAMU e AFN.
Per tali donazioni sono previsti benefici fiscali in molti Paesi dell’Unione Europea e in altri Paesi del mondo, secondo le diverse normative locali.
I contribuenti italiani potranno ottenere deduzioni e detrazioni dal reddito, secondo la normativa prevista per le Onlus, fino al 10% del reddito e con il limite di € 70.000,00 annuali, ad esclusione delle donazioni effettuate in contanti.

Tags:

Un Commento

  1. Posted 25/7/2017 at 14:59 | Permalink

    Siamo un’associazione Italo/Francese di Clermont-Ferrand (Francia). Abbiamo organizzato un pranzo solidale per le vittime del terremoto in Centro Italia. Siamo lieti d’inviarvi il nostro modesto cintributo, cioé la somma di 1700 Euros.
    Il martedi 25 luglio 2017. CREDIT AGRICOLE – Clermont-Ferrand (Francia) –

    Azione per Famiglie Nuove ONLUS (AFN)
    IBAN: IT55 K033 5901 6001 0000 0001 060
    presso Banca Prossima
    Codice SWIFT/BIC: BCITITMX

    Cordiali saluti.
    Bruna Amenta, Presidente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non è mai condiviso. I campi richiesti sono marcati *

*
*