Venerdì 6 Maggio 2016
 
A UDINE SI PARLA DI MICROCREDITO

 

Nella regione Friuli Venezia Giulia c’è un folto gruppo di amici che sostengono i progetti dell’AMU, in particolare quelli realizzati in Burundi. La Regione stessa ne ha cofinanziato alcuni, fra cui quello attualmente in corso “Microcredito e rafforzamento del sistema cooperativo rurale”. A Udine si è svolto il 1 aprile scorso un incontro di sensibilizzazione: ce ne parla Andrea Mosca di AMU FVG.

«La sede AMU della regione Friuli Venezia Giulia e l’associazione partner “Insieme per un Mondo Unito” hanno presentato venerdì 1° aprile a Udine una serata aperta al pubblico dal titolo “Il microcredito ed i progetti in Burundi”.

Obiettivo dell’incontro era quello di presentare il nuovo progetto in corso di realizzazione in Burundi, co-finanziato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia: “Microcredito e rafforzamento del sistema cooperativo rurale nella provincia di Ruyigi”.

La serata si proponeva anche di sensibilizzare il pubblico sulle varie iniziative di cooperazione allo sviluppo delle associazioni promotrici, in un periodo storico particolarmente delicato e lacerato dal fenomeno delle migrazioni. Si è aperta con alcune informazioni sulle iniziative intraprese negli ultimi mesi in Siria da parte di Barbara Bizzocchi, portavoce dell’associazione “Insieme per un Mondo Unito”.

Giampiero Viezzoli di AMU FVG ha raccontato la storia dell’associazione nel territorio regionale ed i progetti che a partire dal 2009 sono stati realizzati in Burundi, in particolare nell’ambito idrico e sociale, anche grazie ai contributi della Regione Autonoma FVG.

Infine ho illustrato ai presenti l’ultimo progetto in fase di realizzazione, incentrato sul microcredito. Per poterlo comprendere in tutti i suoi aspetti, dapprima abbiamo approfondito il fenomeno della microfinanza e gli elementi che lo contraddistinguono; poi, con il supporto del materiale video e fotografico che ho raccolto personalmente in occasione di una mia visita in Burundi, ho illustrato le attività già realizzate e quelle in corso, con il contributo di alcune testimonianze raccolte tra le persone locali coinvolte. È emerso chiaramente che questo progetto, e più in generale l’educazione finanziaria che lo accompagna, ha dato impulsi molto positivi al miglioramento della vita delle persone e delle intere comunità dei villaggi interessati.
Il progetto di microcredito si pone infatti l’obiettivo di migliorare le condizioni economiche delle famiglie della provincia rurale di Ruyigi, rafforzando la diffusione di fonti di reddito alternative e complementari all’agricoltura e attraverso l’organizzazione di attività di formazione sulla gestione delle risorse e sul cooperativismo.

Le donne, il gruppo, la fiducia: sono le caratteristiche salienti di questo intervento.

Nel dialogo con i presenti è emersa l’idea che gli elementi del progetto – così come sono stati declinati – possano anche accompagnare la nostra vita di ogni giorno, rendendoci in questo modo i primi promotori e sostenitori del progetto, perché anzitutto consapevoli di come poter dare dignità e speranza a chi ci sta attorno. Le finanze poi, micro o macro che siano, certamente aiutano.»

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non è mai condiviso. I campi richiesti sono marcati *

*
*