Martedì 22 Marzo 2016
 
22 MARZO GIORNATA MONDIALE DELL’ACQUA

Tutti hanno diritto di avere accesso all’acqua potabile, ma per troppi è ancora un sogno lontano.
Oggi è la giornata giusta per documentarsi sul punto della situazione e agire di conseguenza, perché questo diritto fondamentale per la vita non rimanga solo sulla carta.
Segnaliamo la Campagna internazionale “WaterHumanrighttreaty” e il sito www.waterhumanrighttreaty.org per aderire alla Campagna e sostenerla.
Lo scopo è quello di sollecitare la comunità internazionale a definire norme giuridicamente vincolanti sul diritto all’acqua, a concretizzazione della risoluzione dell’ONU del 2010.
Il Comitato Italiano per un Contratto mondiale sull’Acqua (CICMA) ha riassunto in un progetto di Protocollo i principi e le possibili modalità per rendere concreto il “Diritto umano all’acqua e ai servizi igienici”. In particolare :

  • definisce l’acqua un bene comune pubblico, da usare in solidarietà
  • afferma l’inderogabilità del diritto umano all’acqua, anche in situazioni eccezionali (guerra)
  • afferma i principi della precauzione e sostenibilità rispetto al diritto delle future generazioni
  • definisce la nozione di obbligo ad una progressiva attuazione del diritto, che non può essere interpretata dagli Stati come una dilazione indefinita delle misure da intraprendere
  • introduce il principio di non discriminazione e sottolinea la tutela e priorità dei gruppi vulnerabili
  • stabilisce la priorità dell’uso umano associato a nutrizione, uso alimentare, igiene
  • quantifica la possibilità di accesso alle risorse idriche nei limiti di una distanza di 1000 metri e di 500 metri per i servizi igienici.

Per approfondire: www.contrattoacqua.it

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non è mai condiviso. I campi richiesti sono marcati *

*
*