Venerdì 31 Luglio 2015
 
Egitto: un progetto che promuove il dialogo

 

Nel quartiere Shubra del Cairo, 70 fra donne e ragazze si incontrano ogni settimana per partecipare a diverse attività, come laboratori di cucina e fabbricazione di cestini in vimini da cui ricavare piccole entrate per una maggiore indipendenza economica. Il progetto AMU Donna educatrice di Pace, iniziato nel 2013, comprende inoltre incontri di formazione ai diritti e doveri nella società, percorsi di educazione sanitaria e psicologica, attività artistiche e ludiche.

Negli ultimi mesi si è costituito anche un gruppo di bambini e ragazzi, portando il numero complessivo di partecipanti a circa 150; sono stati realizzati due campi di lavoro intensivi ed è iniziata una innovativa esperienza di formazione alla reciprocità, con gruppi di beneficiarie che offrono regolarmente lavoro volontario al servizio di anziani senza fissa dimora. Il progetto include persone musulmane e cristiane, ed è diventato spontaneamente luogo di incontro e di dialogo interreligioso.

Servono circa 20 mila euro per completare le attività previste nel 2015: chi volesse contribuire può trovare le coordinate bancarie e postali nella pagina Sostieni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non è mai condiviso. I campi richiesti sono marcati *

*
*