Progetti di sviluppo
Scheda del Progetto
Ti trovi in: Africa  Camerun
Nome Progetto
UN POZZO PER IL VILLAGGIO NEGA
Località
VILLAGGIO NEGA
Destinatari
760 PERSONE DEL VILLAGGIO NEGA E DEI VILLAGGI VICINI
Stato progetto
CONCLUSO
Descrizione

Secondo fonti ministeriali, in Camerun 6 abitanti su 10 non hanno accesso all’acqua potabile ed un terzo della popolazione contrae malattie legate alla scarsa qualità dell’acqua. Nella regione centrale, la difficoltà nel reperire l’acqua ha scoraggiato ogni tentativo di sviluppo industriale e commerciale, causando il disinteressamento dei politici alle necessità di quest’area. Anche la popolazione è fuggita da questi luoghi impervi, cercando rifugio in villaggi e città lungo le poche strade che attraversano la provincia. Nona caso siamo in quella che è chiamata la “provincia dimenticata”.

Nel villaggio “Nega”, a 150 km dalla capitale Yaoundé, la popolazione si dedica ad attività di sussistenza, principalmente legate all’agricoltura, vivendo in situazioni igieniche precarie e soffrendo di malattie derivanti dall’utilizzo di acqua non potabile.

Il progetto consiste nella costruzione di un pozzo nel villaggio. L’apporto della popolazione locale è fondamentale: oltre a partecipare alla costruzione, gli abitanti del villaggio creeranno una cassa comune che garantirà gli interventi di manutenzione ordinaria. Inoltre la comunità parteciperà a incontri di formazione su un uso responsabile dell’acqua e su come mantenerla pulita. Tre persone del villaggio saranno formate per la gestione del pozzo e la manutenzione in caso di piccoli guasti. La comunità si impegna infine donando il terreno e fornendo materiali e manodopera per l’avvio dei lavori.

La realizzazione di questa struttura, profonda 60 metri e dotata di pompa manuale, permetterà il miglioramento delle attività rurali e delle condizioni di vita della popolazione. Gli effetti positivi si rifletteranno soprattutto su chi normalmente si occupa dell’approvvigionamento dell’acqua: le donne potranno quindi dedicarsi maggiormente alle attività produttive o di sussistenza e i bambini potranno andare a scuola.

A trarre beneficio dalla costruzione del pozzo saranno anche le persone che vivono nei villaggi limitrofi: si potrà cosi condividere questa risorsa che in questo angolo di mondo, più che altrove, è un dono grande.

Controparte locale
DIOCESI DI BERTONA, PARROCCHIA DI NEGA
Settore di intervento
ACCESSO ALL'ACQUA
Contributi richesti all’AMU
€ 17.269,50
Contributi raccolti
€ 5.050,00
Contributi da reperire
La differenza è stata coperta con i fondi del 5 x mille.