Martedì 27 Novembre 2012
 
Speranze e delusioni nei Paesi Arabi: da Damasco al Cairo

Il fatto che la “Primavera Araba” sia tragicamente degenerata in un autunno tempestoso è sotto gli occhi di tutti, con un profluvio di analisi e commenti ai quali certamente queste semplici pagine non possono aggiungere altro. Resta la speranza e l’impegno nel nostro piccolo a far sì che, metaforicamente parlando, cambiando le stagioni, anche quella araba non precipiti in un gelido inverno.

Qui potete leggere l’articolo intero pubblicato sul numero 4 2012 di AMU Notizie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non è mai condiviso. I campi richiesti sono marcati *

*
*