Progetti di sviluppo
Scheda del Progetto
Ti trovi in: Messico
Nome Progetto
AMBULATORIO NETZA
Località
CITTA' DI NETZAHUALCOYOTL
Destinatari
2.500 PERSONE
Stato progetto
CONCLUSO
Descrizione
Città del Messico, con i suoi oltre 24 milioni di abitanti, è l’agglomerato urbano più grande del mondo. Alla periferia est sorge “Ciudad Netzahualcóyotl”, una città di un milione di abitanti che dista 14 km dalla capitale. Questa distanza con il tempo sta diminuendo sempre di più a causa soprattutto dell’emigrazione da diversi stati del Messico; emigrazione di massa che nel giro di pochi anni ha trasformato la città in una delle municipalità più densamente popolate (circa 20.000 abitanti per km2). Secondo cifre ufficiali dell’Istituto di Statistica, circa l’80% della popolazione non ha accesso ai servizi di sanità pubblica, ed ovviamente si tratta di fasce di popolazione ai margini del processo di sviluppo sociale ed economico.

Un gruppo di operatori sanitari nei primi anni ’90 prese coscienza della gravissima situazione della popolazione: famiglie disintegrate, donne capofamiglia, minori abbandonati o maltrattati, alcolismo, dipendenza da droghe, violenze, ecc. In questo contesto è nato il dispensario “Igino Giordani”.
Dopo una prima analisi delle necessità comunitarie, si decise di offrire un servizio medico di base, che nel corso degli anni venne completato con un servizio odontoiatrico ed oculistico, riconosciuti dalle autorità sanitarie nazionali. Oggi presso il centro medico lavorano 11 persone, alcune delle quali a titolo volontario, mentre nel solo anno 2010 sono stati registrati 2.227 pazienti.

L’obiettivo di questo dispensario è quello di offrire assistenza medica professionale di qualità, soprattutto a coloro che non hanno mezzi per permettersi cure private.

Lo sviluppo del centro medico ha portato alla necessità di rinnovare le attrezzature mediche e ristrutturare gli ambienti per ottenere un miglior funzionamento ed innalzamento della qualità dei servizi erogati. Si vorrebbe anche poter offrire cure a pazienti di altre città circostanti, che vivono in situazioni altrettanto gravi e disagiate.

Leggi l’articolo pubblicato su AMU Notizie n. 4/2011 con la presentazione del progetto >>>

(scheda compilata il 7/12/2011)

Controparte locale
HUMANIDAD NUEVA
Settore di intervento
SANITA'
Costo totale
€ 10.630,00
Contributi richesti all’AMU
€ 9.371,00
Contributi raccolti
€ 5.945,00
Contributi da reperire
€ 3.426,00