Progetti di sviluppo
Scheda del Progetto
Ti trovi in: Africa  Burundi
Nome Progetto
DONNE E MICROCREDITO
Località
BUJUMBURA (KINAMA, CIBITOKE E KAMENGE)
Destinatari
500 persone di famiglie vulnerabili con prevalenza di donne capofamiglia
Stato progetto
CONCLUSO
Descrizione

Nel 2008 ha preso vita il progetto “Sostegno alle attività generatrici di reddito per famiglie vulnerabili di Kinama”, attraverso un modello di microcredito comunitario detto Comunità di risparmio e credito interno.

All’inizio del 2011 i gruppi costituiti sono 4; portano nomi evocativi “Sosteniamo i nostri bambini”, “Solidarizziamo”, “Gioiose” “Aiutiamoci vicendevolmente”, e coinvolgono 72 capifamiglia, di cui il 93% sono donne.

La metodologia del progetto consiste in un approccio partecipativo, che porti i membri dei gruppi a conoscere e condividere gli obiettivi del progetto, a responsabilizzarli fino al punto di comprendere che si tratta di attività che dipendono da loro stessi. L’attenzione alla dignità della persona nella sua interezza, la capacità di ascolto e condivisione sono attitudini importanti che ciascun membro del gruppo di lavoro di CASOBU (controparte storica dell’AMU in Burundi) esprime secondo un proprio stile e personalità.

Riflettendo con CASOBU sulla possibilità di espandere questa esperienza, è nata una proposta di progetto che estenda questi benefici anche ad altre persone, oltre che a Kinama stessa, anche nelle municipalità di Cibitoke e Kamenge, con una tappa che preveda inizialmente la costituzione di altri 4 nuovi gruppi di circa 25 membri ciascuno. Le principali attività che verranno svolte sono:

  • sensibilizzazione dei beneficiari;
  • formazione di gruppi sul modello delle comunità di risparmio e credito interno;
  • rafforzamento delle capacità dei beneficiari nella gestione contabile ed amministrativa, gestione delle risorse, avvio di piccole attività generatrici di reddito;
  • rafforzamento delle capacità e formazione su temi trasversali come il diritto civile (in particolare il diritto di famiglia), la salute e pianificazione famigliare, la prevenzione e la cura dell’AIDS, ecc.

Il costo per avviare il progetto ammonta ad € 40.000, che serviranno in parte per coprire i costi della formazione dei beneficiari, ed in parte per costituire un fondo rotativo gestito comunitariamente, man mano che CASOBU verificherà la capacità e la solidità dei vari gruppi. I tempi di realizzazione sono necessariamente lunghi, in quanto prima del danaro conta la vera e sincera motivazione delle persone, un fattore “che non ha prezzo”, ma che è il vero e più profondo segreto per il buon esito di simili progetti.

Scarica il volantino >>>

Controparte locale
Settore di intervento
MICROCREDITO;
Contributi richesti all’AMU
€ 40.000,00
Contributi da reperire
Il progetto è coperto